Alcune torri marittime in Calabria Citra

Dai pagamenti effettuati dal tesoriere di Calabria Citra, Antonio Belmusto, sappiamo che nel 1571-1572 erano in guardia le seguenti regie torri:

1) La torre dela Dopna o Domna nel territorio di Guardia di cui era caporale Michele Rodoriques.
2) La torre di Santo Quaranta nel territorio di Longobardi di cui era caporale lo spagnolo Antonio de la Pigna.
3) La torre de lo Capo del Saracino in territorio di Casalnuovo di cui era caporale Thomaso Hernandes.
4) La torre dela Bocha di Sabuto o Vucca de Savuto in territorio di Nocera di cui era caporale lo spagnolo Joan de Serra.
5) La torre dela Preta dela Nave.
(Torri e Castelli Vol. 18, ff. 1-51, Archivio di Stato di Napoli)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*